fbpx

APPENDIABITI FAI DA TE: CREA DIVERTENDOTI

appendiabiti

APPENDIABITI: INTRODUZIONE

Il fai da te è sempre un’idea appassionante e gratificante, poiché si ha la possibilità di mettere alla prova la propria manualità, nonché di pensare all’ambiente con l’opportunità di fare riciclo creativo. Fra i progetti più semplici di autoproduzione di oggetti per la casa spicca di certo quello di un appendiabiti.

Comodo, colorato, del tutto riciclato: le possibilità per realizzarlo sono le più disparate, basta dare libero sfogo alla fantasia.

L’appendiabiti è uno dei complementi d’arredo sempre molto utili, che non dovrebbe mai mancare in casa perché ci aiuta a mantenere ordinata ogni stanza. Inoltre ci dà la possibilità di liberare armadi troppo pieni e disordinati.

Il mercato offre tantissime possibilità di scelta, specialmente per chi è molto legato alla teoria delle tre R: riutilizzare, ridurre e riciclare.

Allora concentratevi, perché le combinazioni che si possono creare sono tantissime, sta a voi dare libero sfogo alla vostra fantasia!

OCCORRENTE

Come per ogni attività fai da te le prime cose che servono sono pazienza, volontà, fantasia e un minimo di praticità. Infatti, se l’attività è di facile realizzazione, necessitiamo veramente di pochi strumenti. Andiamo a vedere quali sono nel caso di un appendiabiti:

  • Asse in legno;
  • Maniglie di recupero;
  • Colori acrilici;
  • Fissativo.

Come al solito consigliamo di realizzare il lavoro sempre in piena sicurezza, specialmente in presenza di bambini.

Quindi, oltre a questi materiali, il consiglio è quello di utilizzare sempre guanti, camicie a maniche lunghe e mascherine per evitare di respirare per troppo tempo i vapori dei colori o delle sostanze chimiche utilizzate.

appendiabiti in legno fai da te

COME FARE

La prima cosa da fare è far tagliare un’asse di compensato nella misura scelta e carteggiarla con carta vetrata a grana media. In seguito bisogna dipingerla in grigio chiaro e lasciala asciugare.

In più, per renderla esteticamente più bella e colorata il consiglio è di dipingere ogni maniglia o toppa con un colore diverso. L’effetto finale sarà sicuramente più piacevole e d’impatto.

Una volta asciutte, è importante passare una mano di fissativo trasparente per fare in modo che il colore non si rovini con l’uso.

Infine, bisogna avvitare le maniglie al compensato e fissare quest’ultimo con tasselli abbastanza robusti per reggerne il peso.

Inoltre, per aumentare di gran lunga l’effetto estetico, un buon consiglio potrebbe essere quello di pittare la parete in nuance.

Questi sono i passaggi di base per poter creare l’appendiabiti i che meglio si adatta al proprio ambiente di riferimento.

Ciò non toglie che, grazie alla vostra fantasia o creatività, possiate decidere di modificare qualche passaggio o aggiungerne altri.

Sentitevi liberi di agire come meglio credete, i nostri sono solo semplici consigli pratici. Il lavoro è tutto vostro!

L’attività fai da te nasce proprio per mettersi alla prova, dando sfoggio delle proprie abilità manuali e della propria tecnica.

IDEE FANTASIOSE

Andiamo a vedere, nello specifico, alcune idee su come creare il proprio personale appendiabiti.

Le possibilità offerte dal mercato sono infinite, infatti se non si dispone dei materiali o prodotti giusti, basta fare un salto al primo mercatino delle pulci nelle vicinanze di casa e troverete veramente di tutto per realizzare la vostra attività.

Queste sono solo alcune delle idee che vi proponiamo per il vostro appendiabiti.

POMELLI

I pomelli sono uno dei tanti must dell’upcycling e tornano utili anche in questo caso, come ganci per il tuo appendiabiti.

Procurati una tavola di legno delle dimensioni preferite, incolla i pomelli con colla attacca tutto sulla sua superficie. Alterna pomelli diversi, rubati ai mobili della nonna, per un effetto vintage niente male.

Altrimenti dipingili con smalti appositi dopo averli carteggiati per bene.

GRUCCE

E’ davvero facile e divertente realizzare un appendiabiti riutilizzando delle vecchie grucce. Allo stesso tempo è un ottimo esercizio di creatività!

Infatti, il procedimento è molto simile a quello dei pomelli, è sufficiente recuperare una tavola di legno, eventualmente dipingerla con vernici apposite dopo averla levigata, quindi applicare le vecchie maniglie con colla attacca tutto.

appendiabiti in legno fai da te con grucce

PALLET

I pallet, sempre più un materiale in voga per realizzare e dare vita a tantissimi elementi d’arredo, dalla testata di un letto alle fioriere, dalla base di un divano ad una scrivania.

Inoltre, possono venire impiegati anche per costruire degli originalissimi appendiabiti che daranno un tocco personale al guardaroba.

STOVIGLIE

Una fantastica idea è quella di realizzare degli appendiabiti con il riciclo creativo di vecchie stoviglie (cucchiai, cucchiaini, forchette), semplicemente piegandole su se stesse e attaccandole su di una superficie in legno.

Lo stesso lavoro può essere eseguito con forbici, pomelli o maniglie. Il bello delle attività fai da te è proprio poter dare libero sfogo alla propria fantasia e creatività.

RAMI

Un’altra idea molto fantasiosa potrebbe essere quella di ricreare un albero con i rami comme appendiabiti con materiale di riciclo. Soluzioni molto semplice ed intuitiva, perfetta per la camera dei bambini, li trasporterà in natura senza che neanche se ne accorgano!

SCALA

Una vecchia scala da appoggio può tramutarsi in poche mosse in un appendiabiti creativo per l’ingresso.

Carteggia la scala, dipingila in una tonalità che si addica al contesto di destinazione, quindi sospendila al soffitto, in posizione orizzontale, aiutandoti con corde di un certo spessore.

In alternativa puoi appenderla come fosse una mensola, dotandola di apposite squadrette per fissarla alla parete. Aggiungi le grucce sui pioli e il gioco è fatto.

CONCLUSIONI

Direi che ce ne sono per tutti i gusti vero? Allora scegliete quello che più vi piace, fate una lista delle cose che vi serviranno per realizzarlo e mettetevi subito all’opera.

Come potete vedere, creare un appendiabiti è un’attività di semplice realizzazione. Inoltre, è un ottimo modo per riuscire a mettere ordine fra le vostre cose e, finalmente, dare un po’ di respiro ai vostri ambienti.

Insomma i modi creativi e anticonvenzionali per realizzare un comodo appendiabiti sono davvero infiniti.

A questo proposito, basta liberare la fantasia e cominciare a guardarci intorno per vedere se troviamo qualcosa che possa fare al caso nostro, partendo da semplici stampelle fino ad arrivare agli oggetti più fantasiosi.

LASCIA UN COMMENTO

Se l’articolo ti è piaciuto e hai voglia di proporre nuove idee per i prossimi interessanti articoli, non aver paura e lascia un commento oppure invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it, ti risponderemo al più presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.