fbpx

ARMADIO COMPLANARE: ORDINE E DESIGN

armadio-complanare

ARMADIO COMPLANARE: INTRODUZIONE

L’armadio complanare è sempre più di tendenza nel mondo dell’arredamento. Soluzione funzionale e pratica, permette di utilizzare al meglio gli spazi. Infatti, grazie a questo tipo di armadio, riuscirete ad organizzare al meglio i vostri ambienti, senza il timore di dover rinunciare a qualche particolare tipo di arredo per via della mancanza di spazio.

Le soluzioni complanari rappresentano una novità nell’arredo della camera. Infatti sono su queste tipologie di ante che i designer riescono a proporre soluzioni stilistiche nuove, basate sulla combinazione di materiali differenti.

Inoltre, il massimo della pulizia formale e del design, lo si ottiene con questi tipi di armadi, grazie anche alla maggiore larghezza delle ante. Sono realizzati solo da produttori che hanno scelto per le loro collezioni un alto livello qualitativo.

Questo perché la tipologia del meccanismo “pretende” una qualità assoluta dei materiali ed del meccanismo stesso di scorrimento. Questi armadi presentano le ante allineate in modo tale che quando sono chiusi, presentano comunque un aspetto “monolitico”.

La particolarità del meccanismo d’apertura sta proprio nel fatto che quando apriamo l’armadio complanare, il sistema dei binari muove l’anta verso l’esterno contemporaneamente al suo scorrimento.

Infine, sono molteplici le finiture presenti sul mercato, dai laccato lucidi a quelli opachi, dai vetri colorati alle essenze.

armadio-complanare

MOTIVAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN ARMADIO COMPLANARE

In ogni caso è opportuno ricordare che le profondità di tutti gli armadi scorrevoli, sono comunque abbastanza maggiori rispetto a quelle possibili con le ante a battente. Questo è da considerarsi un fattore su cui riflettere, perché, a parte il motivo estetico infatti, sono ben pochi altri le situazioni spazio/funzionali che rendono necessarie questo tipo di aperture.

La più comune è senz’altro quella che obbliga ad avere volumi ingombranti, posti proprio in vicinanza con il fronte del mobile.

E’ il caso, abbastanza frequente, in cui ci si trova quando si deve per forza posizionare il comodino di fronte all’armadio. In questa situazione l’unica possibilità è dotare l’armadio complanare di un anta che, scorrendo, eviti di occupare lo spazio che prenderebbe lo stesso sportello aprendosi qualora fosse a “battente”.

Un altro caso abbastanza comune è quando ci si trova a dover combattere con il poco spazio rimanente in profondità fra letto ed armadio. Anche in questo caso le ante scorrevoli risultano molto utili.

Infatti, permettono alla persona che intende aprirle di restare in piedi di fronte all’armadio complanare e di effettuare tutte le operazioni necessarie al suo interno.

DA VERIFICARE PRIMA DELL’ACQUISTO

In tutti i casi è importante essere certi che lo scorrimento sia facile e silenzioso. Da alcuni anni gli armadi “di qualità” sono dotabili addirittura di ammortizzatori di chiusura e di apertura che rendono silenzioso e “soft” il loro uso. Una vera sciccheria che costa dai 50 ai 100 euro ad anta.

In caso di ante montate all’esterno, devono essere dotate di un profilo metallico che copra il carrello che corre sopra il binario alla base del mobile. Esso serve a preservare il meccanismo dalla polvere. In questo tipo di armadio infatti la polvere può essere un problema.

Per impedire, ad esempio, a laniccio e tarme di infiltrarsi all’interno delle ante chiuse, sono importantissime le guarnizioni. Infatti, fissate all’anta sotto forma di spazzolino lineare, alla chiusura esse sigillano la fessura nel punto d’incontro con l’altra anta, e con la struttura stessa.

Analoga guarnizione, in alcuni armadi corre anche in senso orizzontale sulla base, per bloccare l’ingresso della polvere anche dal basso.

DOPO L’ACQUISTO

La perfetta scorrevolezza ed il duraturo funzionamento sono assicurati solo se la base è lineare, perfettamente in piano e si mantiene indeformabile nel tempo.

Per questo motivo la qualità del montaggio è davvero un fattore imprescindibile quando si acquista un armadio complanare!

Solo un ottimo montatore infatti sa effettuare quelle tante micro-regolazioni che sono assolutamente necessarie quando si monta uno scorrevole. Infatti, l’approssimazione in questi casi è deleteria e può comportare danni anche in termini di sicurezza.

Nessuno infatti desidererebbe mai vedersi cadere addosso una anta grande come quelle degli armadi scorrevoli!

armadio-complanare

PRO E CONTRO

In media gli armadi con le ante scorrevoli costano di più a confronto di quelli dotati di ante battenti, proprio per via dei meccanismi che ne regolano apertura e chiusura.

Ma a parte il budget, ci sono solo vantaggi nell’acquisto di questi mobili compatti, belli, salvaspazio, capienti? Tra gli inconvenienti, inoltre, c’è il fatto che l’anta scorrevole non apre su tutti i vani, lasciando quindi coperta una parte del contenuto.

In media, poi, il peso delle ante risulta un po’ più pesante se confrontato con quelle dell’apertura a battente. Non è possibile inoltre integrare uno specchio all’interno dell’anta scorrevole.

Attenzione poi alle guarnizioni e ai profili delle ante. Questi, infatti, devono essere robusti ed efficaci per l’uso e anche per tenere a bada la polvere.

Infine, puntano sulle finiture e sulle personalizzazioni le recenti proposte Porro del sistema di armadi Storage. Infatti, le ante si impreziosiscono con maniglie ad incasso in metallo con rivestimento in cuoio e tra le finiture appare quella della “trasparenza filtrata”.

ATTENZIONE AI DETTAGLI

A proposito di ante scorrevoli dell’armadio complanare. Oltre a verificare il design che determina lo stile della camera da letto prestare attenzione affinché il meccanismo di scorrimento sia maneggevole e dotato di ammortizzatori.

Questi, infatti, sono utili non solo per la silenziosità nell’uso, ma soprattutto per accompagnare con efficienza la corsa di chiusura-apertura e la relativa velocità.

Da rilevare, inoltre, che anche per l’armadio complanare è possibile organizzare gli interni gestendo al meglio la disposizione di abbigliamento e accessori. Questo è possibile grazie a un’ampia gamma di personalizzazioni, così come sono le possibilità di tagliare su misura le ante del mobile scegliendo cromie, materiali, rivestimenti tra i più vari.

LASCIA UN COMMENTO

Se hai trovato l’articolo interessante, lascia un commento con le tue considerazioni a riguardo!

Infine, se hai bisogno di una consulenza personalizzata su come inserire un armadio complanare all’interno del tuo arredo, invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.