fbpx

ASCENSORE IN CASA: SOLO UN SOGNO?

ascensore

ASCENSORE IN CASA: INTRODUZIONE

Sei alla ricerca di un ascensore interno per la tua casa, condominio, appartamento o soppalco. Hai già cercato su internet le prime informazioni ma ora vorresti sapere più nello specifico se la tua casa è idonea all’installazione di un ascensore. Sei nel posto giusto! In questo articolo troverai una panoramica di modelli diversi per trovare il tuo ascensore interno. Ti assicuriamo che grazie a questo articolo riuscirai a farti ‘un’idea più completa per la tua scelta.

Superare rampe di scale, raggiungere in comodità la zona notte o il tuo appartamento senza stancarti è possibile con un ascensore interno. In questo articolo sarà possibile a te e a chiunque come te non è esperto del campo di trovare importanti informazioni sui diversi elevatori o montacarichi disponibili.

Se la tua intenzione è quella di trovare un ascensore per le tue esigenze, ti consiglio di prenderti qualche minuto per leggere questo articolo. Siamo sicuri che riuscirai a individuare la soluzione che stai cercando e condividere le informazioni con i tuoi familiari, parenti o progettista che ti stanno aiutando nella ricerca.

ascensore

ASCENSORE O MINI ASCENSORE?

Prima di parlare dei permessi necessari è bene fare chiarezza sul tipo di impianto più adatto alla propria abitazione.

Comunemente si parla di ascensori per la casa, ma in realtà, con questo termine, si fa riferimento a un’altra soluzione: i mini ascensori.

Simili nel nome, ascensori e mini ascensori sono diversi. I primi sono impianti che servono molti piani, con caratteristiche strutturali ben precise e dimensioni e consumi importanti, i secondi. I Mini-Ascensori, sono invece adatti agli edifici di pochi piani, in genere fino a 4 fermate, ed alle abitazioni indipendenti; hanno dimensioni flessibili ed ingombri decisamente contenuti.

Quindi, nel tuo caso, si tratta di installare un mini ascensore.

Se hai la necessità di installare un ascensore all’interno della tua abitazione allora un mini ascensore fa al caso tuo.

COSTI

Il costo di un ascensore domestico per interno varia a seconda delle dimensioni dell’impianto, a seconda di personalizzazioni e accessori. Il prezzo dell’ascensore interno per la casa, o homelift, dipende da numerosi fattori come:

  • la qualità e il costo di materiali e finiture
  • il costo di trasporto, montaggio e collaudo
  • il costo dalla struttura metallica di contenimento dell’homelift stesso, ovvero la torretta, se l’impianto lo richiede.

Se l’ascensore viene realizzato all’interno di una ristrutturazione totale dell’abitazione o di una costruzione ex-novo di un condominio, è possibile prevedere l’installazione con vano in muratura.

Se invece deve essere inserito in un edificio esistente, l’ascensore domestico Suite può rappresentare la soluzione ideale grazie alla sua flessibilità di dimensioni e all’ampia gamma di personalizzazioni.

La scelta di materiali come il cristallo trasparente e l’acciaio permettono di realizzare ascensori panoramici, che conservano l’illuminazione naturale del vano scale e diminuiscono il senso di claustrofobia percepito all’interno della cabina anche per gli elevatori più stretti.

PERMESSI

L’installazione di un mini ascensore interno all’abitazione rientra tra i lavori di edilizia libera, purché l’intervento non incida sulla struttura portante dell’edificio.
A stabilirlo è il Glossario unico per le opere di edilizia libera che fa rientrare l’installazione dei sistemi per abbattere le barriere architettoniche – quindi rampe, montascale o servoscala, montacarichi e ascensori interni – tra i lavori che non prevedono una richiesta al Comune o la sua approvazione.

Se invece il mini ascensore è da esterno, il discorso cambia.

Infatti, il mini ascensore esterno – installato su un edificio esistente, cioè accanto ad un immobile che in origine non prevedeva questo tipo di impianto – modifica la sagoma e i volumi del fabbricato, quindi non rientra fra i lavori di edilizia libera.

Di conseguenza vanno presentate una o più richieste, a seconda che l’immobile sia o meno “vincolato” – cioè sottoposto a vincoli artistici, storici o paesaggistici – , sia visibile dalla strada oppure no, rispetti le distanze dai confini, ecc.

LASCIA UN COMMENTO

Se hai trovato l’articolo interessante, lascia un commento. Inoltre, se hai bisogno di una guida per l’installazione del tuo ascensore in casa, invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it! Fai un salto sul nostro portale online CasaOmnia.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.