fbpx

CABINA ARMADIO: COME PROGETTARLA

cabina-armadio

CABINA ARMADIO: INTRODUZIONE

Progettare una cabina armadio personalizzata è uno dei sogni più intimi di chi desidera organizzare al meglio la propria camera da letto, ma prima di alzare un muro in cartongesso, meglio fare le giuste considerazioni riguardo:

  • innanzitutto, le dimensioni minime necessarie per realizzare una cabina armadio e la distribuzione della stanza;
  • le misure della cabina armadio che si vuole realizzare;
  • infine, la struttura da utilizzare.

In ogni caso, le dimensioni di una cabina armadio dipendono dalle misure della stanza e dalla posizione di porte e finestre; tuttavia, in pochi sanno che basta avere uno spazio disponibile di 130cm x 200cm per cominciare a prendere in considerazione l’idea di avere un ambiente versatile perfetto per coniugare ordine, design e funzionalità.

Inoltre, molte sono le proposte architettoniche e i materiali interessanti da poter valutare a seconda di gusto e metrature. In ogni caso ciò che è sicuro è che la cabina armadio vi stupirà piacevolmente.

Ormai sono anni che le aziende, così come i programmi TV, bombardano con armadi a muro, ad ante scorrevoli, a tutta altezza, con il televisore incorporato per poi proporci stanze segrete, organizzatissime, con luci soft in cui riporre tutto, dalle scarpe alla collezione di cravatte, dalla zona beauty al reparto valigie.

La camera da letto moderna ha tre qualità: esteticamente bella, funzionale ed assolutamente versatile e una cabina armadio è uno spazio che sposa queste esigenze e le rende tangibili.

Le tipiche domande riguardo la realizzazione di una cabina armadio possono riguardare la possibilità di inserirla all’interno della propria stanza da letto, dove posizionarla, come fare ad organizzarla funzionalmente e se c’è o meno il bisogno di un’illuminazione particolare.

Infatti, la risposta a queste domande è: dipende! Dipende da come è strutturata la camera, dalle sue misure e dalla disposizione degli arredi e delle aperture.

cabina-armadio

TIPOLOGIE CABINA ARMADIO

Le cabine armadio possono essere di 4 tipi differenti:

  • una stanza adiacente indipendente;
  • un vano ricavato nella camera da letto esistente;
  • una divisione meno strutturale, solo visiva;
  • un semplice arredo contenitore.

Le soluzioni più spaziose di solito riguardano cabine armadio ricavate in stanze adiacenti la camera da letto, come un ripostiglio, una camera inutilizzata o, infine, un bagno cieco.

In questo caso, a parte per l’apertura di una porta di comunicazione,allestire una cabina armadio è molto semplice ed immediato.

DIMENSIONI MINIME CABINA ARMADIO

Innanzitutto, le dimensioni minime per progettare una cabina armadio possono essere diverse e dipendono esclusivamente dalla grandezza della propria camera da letto e dallo spazio di cui disponiamo.

Le dimensioni della cabina armadio contemporanea devono essere almeno di 2mq, perché l’ingombro minimo che devi considerare in profondità è di 120cm (60 di appenderia e cassetti + 60 di passaggio davanti) e, in larghezza, di 220-260 cm. In condizioni estreme la profondità dei vani può essere ridotta fino a 40 cm, basta scegliere gli accessori giusti per poter appendere gli abiti.

CABINA ARMADIO DIVISA DA MURI

Se hai invece intenzione di realizzare una cabina armadio personalizzata divisa da muri nella tua camera da letto esistente, devi valutare prima di tutto le dimensionila distribuzione della stanza.

Infatti una zona guardaroba interna deve essere profonda almeno 120cm e, aggiungendo il setto in cartongesso (o legno) di divisione, più il letto ed il passaggio devi avere a disposizione almeno 390-400cm su un lato della stanza, possibilmente su quello non finestrato, per non rovinare l’illuminazione naturale.

Inoltre, devi assicurarti comunque la possibilità di posizionare comodini e almeno un mobile per la tv (misure zona letto almeno 330x270cm), altrimenti la stanza risulterà sbilanciata e meno funzionale.

Quindi diciamo che le misure minime della tua camera da letto matrimoniale per progettare una cabina armadio personalizzata davanti al letto, per tutta la parete, devono essere di almeno 330x400cm.

Se vuoi realizzare una cabina armadio ad angolo, la stanza deve essere di almeno 420x420cm con porta e finestra sui lati opposti, vicino agli angoli. In una stanza quadrata di 400x400cm puoi pensare ad una zona guardaroba dietro la testata del letto, anche divisa per lei e per lui, simmetricamente.

Riassumendo le dimensioni minime per progettare una cabina armadio:

  • innanzitutto, la profondità della cabina non deve essere inferiore a cm 120;
  • il letto matrimoniale in genere ingombra cm 170/180 di larghezza per cm 210/230 di lunghezza con almeno 60cm di spazio libero sui 3 lati per il passaggio;
  • la struttura della parete divisoria è possibile realizzarla oltre che in muratura o cartongesso anche in pannelli scorrevoli in legno, vetro o altri materiali.

CABINA ARMADIO A MOBILE

Inoltre, per situazioni più complicate, la cabina armadio può essere un mobile (a ponte o sotto il letto) integrato nell’arredo.

Non è un design particolarmente brillante in termini estetici, ma può essere una soluzione alternativa e molto funzionale in termini di spazio.

CABINA ARMADIO A VISTA

C’è chi fa della cabina un pezzo di design, lasciandola a vista, trasparente, al centro stanza: è necessario tenerla costantemente in ordine, altrimenti ogni sforzo sarà vanificato dall’effetto caos che si genera!

Una soluzione a centro stanza a vista può essere utilizzata come divisorio, magari optando per una cabina armadio componibile personalizzabile per dimensioni e nella configurazione dei ripiani e di altri accessori contenitivi.

ambientazione-armadio

GLI ERRORI DA EVITARE

I 5 errori che non devi commettere quando pensi di progettare una cabina armadio personalizzata.

  • Innanzitutto, non lasciarti ingannare dalle foto sui Social Network!
    Una foto vista online non ti garantisce la fattibilità di una cabina armadio. Devi sempre confrontare le tue misure con gli ingombri degli arredi.
  • Non è sempre realizzabile.
    In realtà, per come sono concepite oggi le camere da letto, molto spesso c’è poco spazio utile.
  • Esistono diversi tipi di cabine armadio!
    Fortunatamente ci sono un milione di soluzioni possibili, anche inusuali.
  • Non è la fine del mondo se non è fattibile.
    Un armadio ben progettato può essere capiente e molto funzionale. Si possono anche sfruttare gli spazi sotto il letto o nicchie comode.
  • Se non la organizzi bene è come se non la avessi.
    Una cabina armadio personalizzata è una stanza a tutti gli effetti. Ti aiuta perché ti facilita i cambi stagione, ma può diventare un delirio se non è organizzata al millimetro. Potresti ritrovarti a non sapere dove mettere le tue cose.

CABINA ARMADIO PER STANZA RETTANGOLARE

Se la tua stanza è rettangolare (430x270cm) puoi optare per una cabina armadio a fondo camera che sfrutti tutta la larghezza, sempre che la finestra e la porta di ingresso siano posizionate altrove.

CABINA ARMADIO LUNGA E STRETTA

Una cabina armadio stretta e lunga organizzata alla perfezione per la cliente: a destra il reparto biancheria con i cassetti, con un’anta scorrevole a specchio che permette di guardarsi interamente allontanandosi attraverso la porta di ingresso.

Al centro un’appenderia per abiti lunghi e ripiani per maglie e scatole varie; a sinistra cassetti e appenderie per giacche e camicie da uomo.

In fondo alla stanza una scarpiera immensa, illuminata e incorniciata con ante a vetro, per realizzare pienamente il desiderio di ogni donna.

Infatti, organizzare gli spazi è il modo più semplice ed efficace per farli sembrare più grandi!

Se avete una stanza rettangolare con una lunghezza di almeno 4 metri, il consiglio è quello di posizionare la cabina armadio su uno dei lati più corti, ai piedi o alle spalle del letto. Per far filtrare la luce nel piccolo spazio, è auspicabile utilizzare porte scorrevoli o in vetro e illuminare ogni ripiano in modo da avere un chiarore diffuso e costante in ogni angolo.

Una configurazione di progetto interessante è quella che sfrutta l’intera parete dietro il letto. In questo caso delle porte scorrevoli in vetro conferiranno un effetto moderno e di design, ma il suo interno dovrà essere arredato con cura e sempre perfettamente ordinato, visto che questo rimarrà a vista per buona parte.

A differenza dei casi precedenti non è necessaria una porta a scomparsa, essendoci perfettamente lo spazio per aprirla e chiuderla.

Attrezzarla con pareti a vetro la rende sicuramente più ariosa e luminosa.

COME PROGETTARE, ORGANIZZARE E PERSONALIZZARE UNA CABINA ARMADIO?

Inoltre, se non lo sapevi, esistono delle figure professionali specializzate per organizzarti il guardaroba.

Scandagliano ogni pezzo da indossare, lo selezionano per stagione,colore, tessuto e lo mettono in ordine all’interno del tuo spazio disponibile.

Cabina armadio componibile

I moduli indispensabili per comporre la cabina armadio componibile sono:

  • in primis, un vano di altezza 150-160 cm con appenderia per cappotti e vestiti;
  • uno o due vani di altezza 110 cm per gonne, camicie, pantaloni e giacche;
  • da 4 a 6 ripiani distanziati di 30 cm o cassetti alti 25-30 cm o ceste a griglia per golf e magliette;
  • almeno due cassetti di cm 20 per l’intimo;
  • due vassoi estraibili per gli accessori come cinture e foulard;
  • una scarpiera con ripiani inclinati;
  • infine, un ripiano per le borse di stagione e un cassettone per quelle da riporre.

COME ILLUMINARE UNA CABINA ARMADIO?

In genere si prediligono faretti e led perché ingombrano meno. L’ideale sarebbe che anche le mensole fossero illuminate internamente con degli strip led, ma se questo non fosse possibile, sarebbe preferibile avere almeno due punti luci a soffitto.

Non c’è bisogno di effettuare abbassamenti di soffitto: esistono faretti a cubo o a cilindro, anche orientabili, perfettamente adatti a questo scopo.

Ecco alcuni consigli:

  • Le luci devono essere di colore neutro (lampadine tra i 4000K fino ai 5500K) per non modificare il colore degli abiti o virare gli abbinamenti quando ci si veste.
  • Se nella tua cabina armadio è presente anche uno specchio, circondalo di lampadine a basso consumo. Ti consentiranno di illuminare perfettamente i tuoi outfit mentre li misuri per sceglierli, al pari di un vero atelier.

COSTO DI UNA CABINA ARMADIO

I costi dipendono da diverse variabili. Dalla superficie, dai sistemi utilizzati, dai materiali, dagli scompartimenti interni. Un prezzo medio si aggira attorno ai 1500-2000€ per cabine strutturate complete. Ci sono soluzioni economiche con bastoni in alluminio e cassettiere a molto meno.

Dato che una cabina armadio è per sempre, quando devi investire in un arredo di questo tipo pensa che la qualità dei materiali e delle finiture è importante. Pertanto, non ti consiglio di scegliere soluzioni troppo low cost e di bassa qualità.

CONCLUSIONI

Desiderio condiviso da donne e uomini, la cabina armadio permette di ottimizzare lo spazio a disposizione nella zona notte. Occhio, però, a non sbagliare!

Per realizzare una cabina armadio all’interno della camera da letto vi basterà ritagliare una porzione sufficientemente grande per contenerla. Le dimensioni e soprattutto la forma, dipendono dalla grandezza della stanza e dalla posizione di porte e finestre.

Essendo un investimento non da poco, non solo economico ma anche e specialmente di spazio all’interno della propria abitazione, il nostro consiglio è come al solito quello di rivolgersi ad un esperto prima di tentare azioni azzardate! Ci sono figure specializzate in grado di aiutarvi nella scelta e nella progettazione di una cabina armadio da sogno.

In conclusione, se avessi dubbi o volessi consigli su come realizzare la tua cabina armadio non esitare a lasciare un commento alla fine dell’articolo o a mandare un e-mail a valeriadesign@casaomnia.it, ti aiuteremo senz’altro a progettarla in base alle tue esigenze e necessità!

2 Comments

  1. Buongiorno, Ho da creare una stanza armadio nella mia nuova casa, e sto valutando il progetto, perché è ancora tutto da realizzare. Pensavo di adibire una stanza di 8 mq per la realizzazione di una stanza armadio molto completa, che comprenda gli abiti miei, e della mia compagna. Per vostra esperienza, una dimensione di 8 mq è abbastanza grande come stanza armadio?
    • Buongiorno Francesco, Grazie per aver letto il mio articolo. Come spiegavo, per realizzare una cabina armadio possono bastare anche 120 cm. di larghezza, disponendo le armadiature su un lato e lasciando un corridoio di passaggio di 60 cm. Con una larghezza di almeno 180 cm. si possono predisporre le armadiature sia sul lato destro che sul lato sinistro lasciando il corridoio centrale di 60 cm. Maggiore è la larghezza più comoda sarà la stanza, consentendoti l'aggiunta di sgabelli o altri accessori utili. Ho risposto anche alla tua email allegandoti un esempio di un nostro attuale progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.