fbpx

LEGNO: ARREDAMENTO ECO-FRIENDLY

legno

LEGNO: INTRODUZIONE

Arredare con il legno è una delle tendenze più in voga degli ultimi anni, grazie alla riscoperta di materiali riciclabili e alla voglia di maggiore ecosostenibilità.

Il legno, infatti, è un materiale perfetto per l’arredamento e per dare un tocco di calore anche nelle case più moderne ed essenziali. Ma come si può arredare casa con il legno in modo originale ed elegante, senza però dare l’idea di “casa di montagna”?

Innanzitutto, prima di cominciare il rinnovo della vostra casa, dovete decidere quale stile dare agli ambienti utilizzando il legno. Infatti, potete pensare ad un genere rustico, shabby chic, vintage, etnico o moderno e di design con materiali di recupero.

A seconda dell’impronta della vostra casa, potete decidere di intervenire con rivestimenti a parete, perlinature, mensole e mobili oppure aggiungendo complementi d’arredo e oggettistica specifica.

Infine, il legno, con il suo fascino intramontabile, sarà in grado di inserirsi facilmente in ogni contesto creando un’atmosfera calda e accogliente. Abbinato ad altri materiali acquisterà maggior carattere e personalità, come ad esempio l’acciaio o il vetro per i contesti più moderni.

Le soluzioni per arredare casa con il legno, infatti, sono tantissime. Si va dai rivestimenti ai mobili, dai complementi d’arredo all’oggettistica, questo materiale saprà trasformarsi in quello che desideri. Ecco allora alcuni consigli per chi ama lo stile ecosostenibile.

STILE RUSTICO

Si parte dal rustico, lo stile che per eccellenza ha sfruttato la bellezza del legno mostrandola nella sua naturale complessità. Infatti, venature, nodi, striature si rincorrono sulle superfici creando un disegno sempre unico e inimitabile.

Le travi in legno caratterizzeranno i soffitti della casa in stile rustico mentre pavimenti e pareti avranno dettagli in pietra e sassi.

legno

STILE SCANDINAVO

I contesti d’ispirazione nordica prediligono il legno chiaro che fa la sua comparsa fra mobili e complementi d’arredo dalle forme semplici ed essenziali.

Anche il design moderno ha rivalutato l’uso di questo materiale nell’arredo degli interni, accostandolo con audacia ai materiali più innovativi, come il vetro o l’acciaio. Per arredare casa con il legno in stile moderno gioca sui contrasti materici e cromatici, l’effetto è garantito.

Qualche esempio? Nella sala da pranzo ci sarà un tavolo in legno accostato a sedie trasparenti, le scale avranno strutture in acciaio con gradini di questo materiale.

FENG-SHUI

Lo stile d’ispirazione orientale, che segue le regole del Feng Shui, considera il legno uno dei materiali più adatti nell’arredamento degli interni.

I mobili e i complementi d’arredo in legno d’ispirazione orientale sono semplici e lineari, presentano forme geometriche, sempre armoniose e piacevoli.

RICICLO CREATIVO

Chi ama il riciclo creativo potrà arredare casa con il legno recuperandone il materiale da vecchi bancali e cassette di legno, arredando a costo zero.

Qualche idea? Le cassette potranno diventare delle originali mensole per il soggiorno o essere trasformate in comodini per la camera da letto.

CARATTERISTICHE

Il legno è uno dei materiali più usati per la realizzazione di arredi domestici, è in grado, infatti, di integrarsi perfettamente con ogni stile d’arredo. Inoltre, riesce a fornire soluzioni convenienti soprattutto per linee di design classiche o rustiche.

La grande flessibilità del legno si manifesta nel momento della sua lavorazione, dove si presta a essere modellato secondo le specifiche esigenze individuali.

Infatti, per questo motivo, è particolarmente indicato per coloro che desiderano realizzare arredamenti dall’elevato grado di personalizzazione.

Di fatto, si possono trovare arredi in legno per ogni ambiente delle nostre case, dal bagno fino alla camera da letto. Ecco, per esempio, un breve elenco dei principali utilizzi del legno per l’arredamento domestico:

  • ripiani, rifiniture e intere strutture per cucine;
  • arredi per soggiorno, sia moderni che classici;
  • scrivanie personalizzate in legno;
  • letti e basi per materassi;
  • complementi di arredo come comodini, sedie e tavoli;
  • strutture singole come librerie, mensole e porte (sia per interni che esterni).

TIPOLOGIE DI LEGNO

Il legno offre numerosi vantaggi rispetto ad altri materiali usati nel campo degli arredamenti, anche se ogni tipologia presenta caratteristiche distinte. Tra le principali essenze offerte dal mercato ci sono:

  • ciliegio, molto malleabile ma non molto resistente (risulta ottimo per le finiture);
  • abete, legno elastico, resistente e solido ma meno pregiato di altri;
  • faggio, legno pesante ma poco elastico e per questo è utilizzato nelle pavimentazioni;
  • ebano, principalmente utilizzato per intarsi, torniture e intagli, ma anche per realizzare mobili di lusso;
  • rovere, prevalentemente destinato ai mobili pregiati;
  • quercia, pesante e robusto e per questo utilizzato molto per costruire i mobili;
  • pioppo, legno fragile e quindi utilizzato per la costruzione di interni di mobili;
  • noce, legno duro ed elastico molto utilizzato per la realizzazione di complementi d’arredo;
  • mogano, uno dei legni più utilizzati nella costruzione di mobili per la sua durezza;
  • larice, utilizzato nella realizzazione di mobili e infissi sia interni che esterni;
  • frassino, utilizzato soprattutto per intelaiature;
  • cipresso, molto utilizzato per la realizzazione di mobili da interno e infissi (sia interni che esterni).

Ognuna di queste essenze presenta, pertanto, caratteristiche uniche. Infatti, a scelta finale deve sempre tenere conto dell’ambiente domestico e richiede un’attenta valutazione del design complessivo dell’appartamento di riferimento.

Per questo motivo, consigliamo di richiedere una consulenza a professionisti esperti del settore.

legno

VANTAGGI

Il legno è un materiale che offre senza ombra di dubbio molteplici vantaggi, anche se questi possono variare in base alla sua tipologia e lavorazione. Ma in linea generale possiamo affermare che un legno di buona qualità offre diversi benefici.

Il primo vantaggio che si trae da questo materiale è di sicuro la resistenza. Infatti è stato appurato che un mobile realizzato con legno di qualità è tre volte più resistente a urti, sollecitazioni, flessioni.

Inoltre è durevole nel tempo a differenza invece degli altri materiali presenti in commercio. In aggiunta è molto difficile che si deformi con il tempo. Infatti, un buon mobile ad esempio può durare lunghi anni e conservarsi perfettamente nel corso del tempo.

Un altro beneficio che si può trarre da questo composto è che dal punto di vista estetico si rivela caldo e accogliente. Infatti la soluzione giusta per riscaldare ogni ambiente con stile ed eleganza è rappresentato dal legno.

Questa caratteristica infatti permette di vivere l’abitazione come una sorta di rifugio, un luogo dove potersi rilassare a 360 gradi.

Un tempo si pensava erroneamente che solo utilizzando pavimenti in legno si potesse ottenere tale risultato. Ma in realtà non è proprio così. Il legno è un materiale naturale capace di trasmettere un senso di appartenenza e al contempo stesso armonia.

I pavimenti in legno dunque, non restano l’unica soluzione da prendere in considerazione per rendere la propria abitazione armoniosa. Infatti, ci sono molte altre idee da poter mettere in pratica.

Ma oltre ai vantaggi, ci sono tuttavia alcuni svantaggi che non possiamo non citare.

legno

SVANTAGGI

Il legno è un composto duttile e delicato per certi versi. Visto e considerato che si tratta di un materiale vivo, ha bisogno di costante manutenzione poiché possono insorgere delle crepe oppure può spaccarsi.

In aggiunta, un’altra piccola accortezza è la seguente: è vero che si tratta di un materiale alquanto resistente, però è soggetto ad una certa sensibilità.

Cosa significa ciò? Che anche se l’arredamento in legno stenta a rompersi, non è esente da graffi e abrasioni, per cui bisogna prestare la massima attenzione.

Anche se a dire il vero, una buona notizia a tale riguardo c’è. Infatti, esistono isolanti su misura che possono essere utilizzati per proteggere la superficie secondo il tipo di legno utilizzato.

Per quanto riguarda il prezzo, non è però da sottovalutare, perché il legno richiede una grande lavorazione e dunque è piuttosto costoso.

Tuttavia per chi vuole una casa calda e accogliente non può proprio fare a meno di questo materiale unico nelle sue essenze. Rappresenta un legame diretto con il lato più intimo della natura, portando nella propria dimore un’esperienza di comfort, benessere, tradizione e solidità.

Dunque, difficile non innamorarsene, e gli amanti di questo materiale lo sanno molto bene, e allora al buon intenditor poche parole!

LASCIA UN COMMENTO

Se hai trovato l’articolo interessante, lascia un commento con le tue considerazioni a riguardo!

Infine, se hai bisogno di una consulenza personalizzata per scegliere lo stile di arredamento e il tipo di legno da inserire nella tua casa, invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.