fbpx

MANSARDA: CONSIGLI SU COME ARREDARLA

mansarda

MANSARDA: INTRODUZIONE

Arredare una mansarda non è facile, in quanto la pendenza del tetto pone vincoli sia nella scelta del mobilio che nella disposizione degli elementi di arredo.

Tutto si gioca sull’ideazione e progettazione degli spazi per renderli funzionali. Dunque, bisogna scegliere l’arredamento adatto che spesso consiste nell’utilizzo di armadi, mobili e divisori a misura, che saranno incastonati nella pendenza della mansarda.

Questo accade perché la mansarda non potendo esser vissuta, sarà utile come spazio ove allocare ogni genere di cosa, per organizzare al meglio le risorse necessarie.

CARATTERISTICHE

L’aspetto principale di una mansarda è quello di avere altezze variabili determinate dall’andamento delle falde. Ad esempio, nel punto del colmo del tetto si avrà l’altezza massima, mentre perimetralmente, in corrispondenza della linea di gronda, l’altezza minima.

Per questo motivo è importante disporre l’arredo in modo da sfruttare al meglio tutti gli angoli, le altezze, le nicchie che eventualmente si generano.

Se, infatti, perimetralmente non si arriva a quota 0, è possibile che siano presenti delle finestrature. Al contrario, invece, la casa prenderà luce solo ed esclusivamente da abbaini o lucernai, ossia dalle finestre a tetto.

Inoltre, molto spesso, se la mansarda è stata ricavata da un antico sottotetto, possono essere presenti travature a vista. Di solito queste sono in legno di fiume, quindi irregolari, imperfette, ma dal gusto retrò ed elegante.

Le travi possono avere la tipica colorazione dell’essenza del legno utilizzato, oppure verniciate di colore bianco per dare maggiore luminosità e, quindi, ariosità ai locali.

Ma come esaltare al meglio i singoli ambienti? Come arredarli, quali elementi scegliere e dove posizionarli?

CUCINA

La cucina in mansarda è sicuramente uno degli ambienti più impegnativi da configurare. Infatti, per sue caratteristiche, la cucina deve essere uno spazio comodo e ben organizzato.

Per questi motivi ci devono essere piani di lavoro, elettrodomestici e mobili contenitore per stoviglie, pentole e altri attrezzi.

Comunemente, la cucina dispone di mobili pensili che in una mansarda con altezze perimetrali basse sono difficili da installare. Quindi è consigliabile avere mobili bassi, ad angolo o meglio ancora su misura, che si adattino alla perfezione allo spazio in cui devono essere installati.

Qualora, invece, sia presente una parete di altezza normale, pari a circa 2,70 m, la cucina avrà caratteristiche del tutto comuni.

Inoltre, tutti i mobilifici ad oggi consentono una personalizzazione della cucina in base allo spazio ed al gusto. Dunque, basta affidarsi alle mani degli esperti del settore per configurare al meglio lo spazio.

SOGGIORNO

Con gli stessi presupposti si arreda la zona del soggiorno della mansarda. Infatti, nelle porzioni basse possono essere sistemati i mobili contenitore, nelle zone più alte l’area delle sedute e del tavolo.

Molta attenzione, per tutti gli ambienti, va posta alla scelta dei colori. Infatti, per dilatare lo spazio sia in altezza che in profondità è consigliabile adottare colori tenui che diano luminosità. Ad esempio, il bianco, il beige, il tortora con piccoli richiami di colori vivaci aiutano ad ingrandire otticamente lo spazio.

Anche l’adozione di tappezzeria o pavimentazione a strisce con ricorsi nel senso lungo dello spazio conferisce maggiore ampiezza e senso di continuità.

mansarda

ZONA NOTTE

Nelle camere da letto della mansarda, la disposizione degli arredi sarà ancora più condizionata dalle altezze che negli altri spazi. Infatti, nella parte bassa sarà posizionato il letto, mentre nella porzione alta gli armadi.

Gli armadi vanno scelti su misura qualora si voglia sfruttare al meglio l’altezza dello spazio con ante che seguono l’andamento della falda del tetto. In questo modo sarà possibile riporre al meglio indumenti, accessori, oggetti, biancheria e quant’altro necessario.

Se non si dispone di un falegname di fiducia molte aziende di arredamento propongono un configuratore con il quale è possibile personalizzare il proprio armadio direttamente on line.

BAGNO

Il bagno in mansarda va studiato alla perfezione per poter sfruttare anche qui, al meglio, gli spazi disponibili. Infatti, naturalmente la doccia va posta nelle zone più alte per potersi muovere e lavare comodamente all’interno di essa.

Diversamente la vasca può essere posta nelle zone basse. Invece, i sanitari e il lavabo vanno sistemati in posizioni confortevole.

Anche qui, soprattutto se siamo in un ambiente di modeste dimensioni è importante scegliere rivestimenti, ceramiche e arredo di colore chiaro.

mansarda
CONCLUSIONI

Ecco svelati i principali segreti per arredare un ambiente complicato come la mansarda. La sua planimetria irregolare obbliga il proprietario di casa ad avere, già prima dell’inizio dei lavori, un’idea chiara dell’arredamento della mansarda.

Ma non è impossibile, infatti basta seguire i nostri consigli e gran parte del lavoro è fatta. Ovviamente poi toccherà a voi con la vostra fantasia e creatività dare alla mansarda il vostro tocco personale!

Dunque, cosa aspettate se non a darvi da fare per rivoluzionare la vostra mansarda?

arredamento mansarda total white
LASCIA UN COMMENTO

Se l’articolo ti è piaciuto, lascia un commento con le tue considerazioni in merito.

Infine, se hai bisogno di una guida personalizzata per arredare la tua mansarda, invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.