fbpx

MATERIALI PER INTERNI: TENDENZE DEL 2021

materiali

MATERIALI PER INTERNI: INTRODUZIONE

In questo blog potrai rimanere aggiornato sui materiali innovativi per l’arredamento utilizzati per la fabbricazione di superfici dall’impeccabile resa estetica e dalle migliori proprietà di durevolezza, resistenza e stabilità cromatica. Nel dettaglio potrai consultare tutte le informazioni sui progetti, le tecnologie e gli eventi di ricerca e sperimentazione tecnologica condotti dai massimi professionisti dell’industria del mobile e dell’artigianato. Scopri come innovare radicalmente i tuoi spazi domestici.

Basta con i soliti materiali superati come il legno, il vetro, la pietra ecc. In questo articolo scopriremo dei materiali per interni davvero innovativi.

MATERIALI INNOVATIVI

La tendenza degli ultimi anni, non solo quindi del 2021, è quella di un utilizzo consapevole delle risorse del pianeta. Lo sviluppo di una coscienza green ha portato alla ricerca di nuove materie prime ecosostenibili.  La sostenibilità ambientale si traduce anche nel riciclo di materiali che assumono così una seconda vita e permettono quindi uno sfruttamento più efficiente delle risorse.

Nascono così nuovi materiali, frutto in alcuni casi di anni di ricerca. Fanno parte di questi materiali innovativi alcuni prodotti risultato del riciclo di prodotti alimentari, ma anche di lattine, plastica o carta. Questi materiali sono poi utilizzati non solo per la realizzazione di oggetti di arredo unici, ma in alcuni casi diventano anche base per la realizzazione di mobili o rivestimenti.

  • HPL  (acronimo di High Pressure Laminate) è un laminato plastico, resistente ai graffi, igienico, termoresistente e facile da pulire. E’ ottenuto dalla sovrapposizione in più strati di carta Kraft e materiale plastico.
  • Laminam, si tratta di un pannello con una superfice di ceramica, evoluzione del gres porcellanato
  • Melaminico. Si tratta di lastre in legno truciolare rivestite con una carta impregnata di resina.
  • MDF: pannelli che si ottengono impastando fibre di legno, colle e resine.
  • Fenix igienico ed antibatterico, utilizzato per superfici come top per la cucina o il bagno. Ottenuto da resine acriliche.

Tutti questi materiali hanno il vantaggio di essere resistenti, ipoallergenici, igienici e facili da pulire. Per queste caratteristiche si prestano perfettamente alla realizzazione di elementi di arredo o come rivestimenti.

materiali

MATERIALI: LAMINAM

Le numerose varianti cromatiche del Laminam vogliono rendere omaggio alle bellezze naturali a cui si ispirano, come l’imponenza del marmo e la delicatezza della seta, il calore del legno e la ricchezza dei tessuti preziosi.

La poliedricità delle texture viene accompagnata dalla versatilità dell’utilizzo: adatto per rivestire ambienti interni, come pareti e pavimenti, creare elementi d’arredo eleganti e lussuosi, ma non solo. Le lastre di ceramica, il cui punto di forza risiede nella capacità di fondere uno stile a grande impatto estetico e un’impotente robustezza, garantisce un’ottima resa anche negli ambienti esterni, esposti ad agenti atmosferici, muffe e scalfitture di ogni tipo.

MATERIALI: FENIX

Il Fenix è un materiale intelligente usato prevalentemente in cucina. Lo troviamo soprattutto sui piani di lavoro per la sua efficienza nelle «prestazioni». Grazie alla nanotecnologia, infatti, il Fenix è un composto che si rigenera, proprio come la Fenice, animale mitologico da cui prende il nome. Perché preferirlo:

  • è opaco, una perfetta soluzione per gli amanti del design
  • anti – impronta, ma morbido al tatto
  • auto – rigenerante: i graffi causati dalle pentole si possono riparare tramite calore, basta una semplice passata con il ferro da stiro
  • igienico e anti batterico e quindi adatto al contatto con i cibi
  • molto facile da pulire e idrorepellente

MATERIALI: HPL

Hpl sta per High Pressure Laminate ed è spesso chiamato laminato plastico, ma anche fòrmica. Il laminato hpl è un materiale decorativo molto resistente ed è spesso usato per la realizzazione di piani di lavoro per cucine, pavimentazioni, ante dei mobili dei bagni. Nell’arredamento e nel rivestimento è apprezzato soprattutto per la sua durabilità, ma anche perché:

  • resiste agli impatti, ai graffi, agli urti e alle abrasioni
  • come il Fenix, è un materiale igienico perché in grado di abbattere la carica batterica degli alimenti
  • non scolorisce
  • è facile da pulire
  • è meno costoso degli acciai e dei marmi
materiali

LASCIA UN COMMENTO

Se hai trovato interessante l’articolo, lascia un commento! Inoltre, se hai bisogno di una guida per scoprire i materiali per interni del 2021, invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.