fbpx

ORTAGGI DA BALCONE: CONSIGLI UTILI

ortaggi

ORTAGGI DA BALCONE: INTRODUZIONE

Chi non è stuzzicato dall’idea di uscire sul proprio terrazzo, per raccogliere degli ortaggi maturi, da consumare immediatamente a tavola? Iniziando l’avventura dell’orto in vaso, è naturale pensare anche alle possibili difficoltà che ci aspetteranno. In realtà, il più delle volte, coltivare in vaso è molto più semplice che farlo nell’orto, a patto di osservare alcune semplici regole!

Tra le domande che mi vengono poste spesso c’è questa: quali sono gli ortaggi che possono essere coltivati in vaso. La risposta secca è semplicissima: tutte le verdure dell’orto.

Non c’è una pianta che non possa crescere all’interno di un contenitore di dimensione adeguata, a patto di garantire il giusto nutrimento, un’irrigazione costante e una buona esposizione solare.

QUALI ORTAGGI COLTIVARE?

Allora siete pronti? Noi vi abbiamo preparato una selezione di verdure che si prestano particolarmente per essere coltivate in vaso. Ci sono varietà più delicate e altre un po’ meno, che crescono sempre e comunque, a patto di avere sempre a disposizione sole e acqua. Non vi resta che provare, raccogliere e poi mangiare i frutti del vostro lavoro.

Ecco allora quali sono tutti gli ortaggi che potete coltivare in vaso, accompagnati da qualche consiglio prezioso per ottimizzare al meglio il vostro raccolto.

ortaggi

POMODORO

Cominciamo con un grande classico: i pomodori. Sono forse gli ortaggi più produttivi se coltivati in vaso. Hanno solo bisogno di tanto sole, diciamo 5 o 6 ore al giorno almeno, e la grandezza del vaso dipende dalla varietà di pomodori che decidete di coltivare. Pomodorini e pomodoro nano, per ovvie ragioni, si prestano benissimo a crescere in vaso.

FRAGOLE

La pianta di fragole è poco esigente in termini di spazio e si può mettere in vasi molto piccoli, per questo è una coltura prediletta per un orto in vaso. Da una coltivazione sul balcone non ci si possono aspettare cassette piene di frutta, ma comunque con una varietà di fragola rifiorente e una bella posizione soleggiata si ottiene un raccolto continuo per tutti i mesi caldi.

Se ci sono dei bambini in casa un vaso con le fragole è un vero e proprio must per avvicinarli all’orto. Anche se le fragole non possono essere intese veri e propri ortaggi..

INSALATE

Dalla cicoria alla lattuga, le varie insalate sono un’ottima pianta orticola da coltivare in vaso, scopriamo perché.

  • Occupano poco spazio. L’insalata è una piantadi modeste dimensioni, quindi si accontenta di vasi relativamente piccoli, profondi 15 o 20 cm e stretti.
  • Richiedono poco nutrimento. Sono piante che non hanno grandissime esigenze in termini di nutrimenti e questo è un altro vantaggio importante.
  • Producono velocemente. In genere hanno cicli colturali abbastanza brevi, in particolare le insalate da taglio. Per questo consentono di avere una produzione continua e sono adatte anche a chi ha poco spazio a disposizione.

Lo svantaggio dell’insalata in vaso sta nell’irrigazione. Si tratta di piante sensibili all’aridità ed è quindi necessario essere costanti nel bagnare.

ortaggi

QUANDO PIANTARE?

l periodo giusto per il trapianto degli ortaggi, dipende dalle caratteristiche delle specie coltivate, dal clima della zona di coltivazione e dall’eventuale presenza di protezioni contro il freddo. Anche le tecniche di produzione hanno un ruolo nell’ottenimento di piantine più tolleranti al freddo.

ERBE AROMATICHE

Le prime piante da mettere sul balcone sono senza dubbio le erbe aromatiche. In cucina sono utilissime e non c’è niente di meglio che utilizzarle appena colte. Siccome si usano a piccole dosi anche un piccolo terrazzo può produrre aromi sufficienti alle esigenze domestiche. Averle fuori dalla finestra è piacevole anche per il profumo che emanano.

Sono praticamente tutte piante semplici da coltivare in vasi piccoli o medi.

In particolare rosmarino, salvia, timo, origano e maggiorana sono particolarmente resistenti ed essendo perenni non devono essere seminate ogni anno. La menta è ancora più rustica e semplice, ma ricordiamoci di metterla in vaso da sola: ha radici infestanti, che tendono a colonizzare tutto lo spazio.

Tra le annuali il prezzemolo si rivela rigoglioso se ha una buona esposizione solare. Il basilico è perfetto per stare in vaso, anche se teme molto la siccità: non scordiamoci di innaffiarlo spesso.

LASCIA UN COMMENTO

Se hai trovato l’articolo interessante, lascia un commento con le tue considerazioni a riguardo.

Infine, se hai bisogno di una consulenza personalizzata per la cura dei tuoi ortaggi da balcone, invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it! Fai un salto sul nostro portale online CasaOmnia.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.