fbpx

PALESTRA IN POCHI MQ: FITNESS IN CASA

palestra

PALESTRA IN POCHI MQ: INTRODUZIONE

È ora di rimettersi in forma dopo i bagordi vacanzieri: quale momento migliore per organizzare la propria palestra in casa? Pastiere, cene e pranzi: durante le vacanze è impossibile resistere e inevitabilmente si finisce per mettere su qualche chilo. Per riacquistare la forma perduta basta qualche piccola rinuncia, un regime alimentare sano e fare un po’ di attività fisica.

Con il freddo e le restrizioni, però, allenarsi sembra quasi impossibile, ma allestendo una palestra in soggiorno potremmo fare gli esercizi direttamente a casa.

Ecco i nostri consigli per creare un prefetto angolo di home fitness.

DOVE POSIZIONARLA

Prima di acquistare gli attrezzi per allenarci, è importante scegliere la stanza o il posto in cui vogliamo allestire la nostra palestra.

La camera migliore è quella dotata di una finestra per assicurare il riciclo dell’aria, inoltre deve avere lo spazio necessario per installare un armadio in cui mettere tutti gli attrezzi così da avere un ambiente in ordine e allenarci in sicurezza.

Chi ha poco spazio in casa può scegliere di dedicare un angolo della camera da letto o del soggiorno per la palestra. In questo caso per renderla funzionale, la scelta migliore ricade su un macchinario completo che permette di realizzare un allenamento total body.

palestra

ILLUMINAZIONE

L’ambiente in cui decidiamo di allenarci deve essere confortevole e l’illuminazione ricopre un ruolo fondamentale per prevenire ogni tipo di infortunio.

Se si ha a disposizione una grande finestra, allora la luce naturale è il modo migliore in cui realizzare la nostra sessione d’allenamento in palestra. In alternativa, nel caso di una stanza poco luminosa, possiamo optare per una lampada a Led che ricreerà la luce solare perfetta per darci la giusta energia senza costi eccessivi in bolletta.

IL PAVIMENTO

Creare una palestra in casa non vuol dire ricorrere a costose ristrutturazioni per realizzare il pavimento adatto. Per avere un ambiente funzionale dobbiamo munirci di un rivestimento antiurto, antitrauma ed antiscivolo pensato per fornire stabilità. L’utilizzo di pannelli di gomma o di tappeti antiscivolo ci permetterà di allenarci tranquillamente senza stress per articolazioni e ginocchia.

GLI ATTREZZI

ALLENAMENTO DELLA FORZA

Pe quanto riguarda la tonificazione muscolare  le offerte del mercato sono quanto mai varie, spaziando dai sofisticati attrezzi multifunzione alle più essenziali panche su cui allenarsi con manubri e bilancieri. Se si è alle prime armi, è consigliabile eseguire gli esercizi di forza su attrezzi che, offrendo un movimento guidato ed una postura sicura, evitano di eseguire i movimenti in maniera scorretta. Con l’acquisizione di un po’ di pratica si potrà passare ad utilizzare macchine a cavi, che lasciano maggiore libertà di movimento, e pesi liberi. È comunque importante, nella scelta dell’attrezzo per la palestra, farsi guidare dai seguenti criteri:

  • le regolazioni di altezza e di carico devono essere facilmente adattabili alle caratteristiche di chi si allena;
  • gli attrezzi devono essere solidi e stabili anche se si utilizzano carichi elevati;
  • negli attrezzi multiuso il carico deve muoversi in modo fluido senza attriti;
  • le sedute devono essere ergonomiche e confortevoli;
  • consigliamo l’acquisto di attrezzi che garantiscono consulenze specializzate telefoniche o via internet su programmi di allenamento personalizzato e un servizio di assistenza tecnica diretta in caso di guasti;
  • il manuale d’uso, facile da consultare nella lingua del proprio paese, dovrebbe essere corredato da un supporto multimediale che illustri la corretta esecuzione degli esercizi.

ALLENAMENTO AEROBICO

Fanno parte della categoria di attrezzi cardio-fitness da palestra i tapis roulant, le cyclette, gli step, le ellittiche, gli stair climbers e i vogatori. Prima di procedere all’acquisto, è consigliabile verificare determinate caratteristiche di funzionalità, sicurezza e performance. L’investimento risulterà sicuro e fruttuoso se l’attrezzo soddisferà una serie di requisiti, alcuni dei quali non sempre così scontati:

  • sicurezza: il prodotto deve garantire affidabilità e facilità d’uso a qualsiasi livello di utenza, che si tratti di principiante o di utilizzatore più esperto;
  • robustezza: se si vuole praticare l’esercizio fisico in modo confortevole e soprattutto senza disagi per le articolazioni, bisogna che l’attrezzo sia solido e stabile ma anche silenzioso e fluido nel movimento;
  • possibilità di controllare la frequenza cardiaca: ottimale la fascia CPR (Constant Pulse Rate) da indossare sul torace;
  • display “intelligente”: permette all’utente di visualizzare in tempo reale e con immediatezza la frequenza cardiaca, le calorie, il livello di sforzo, il tempo trascorso;
  • regolazioni facili e intuitive: facilitano l’ingresso, il posizionamento ed il settaggio degli esercizi senza bisogno di acrobazie o movimenti scomodi;
  • test di fitness: il prodotto è in grado di individuare in modo accurato e personale, il livello più’idoneo di allenamento;
  • qualità e assistenza: acquistare presso un’azienda che offre consulenze specializzate e assistenza tecnica diretta, garantisce risposte immediate e supporto efficiente in caso di richieste di informazioni sull’utilizzo, consigli sull’allenamento ed eventuali malfunzionamenti;
  • manuale d’uso: una guida alle caratteristiche ed utilizzo del prodotto, facile da consultare e disponibile nella lingua del paese d’acquisto.
palestra
LASCIA UN COMMENTO

Se hai trovato l’articolo interessante, lascia un commento con le tue considerazioni a riguardo.

Infine, se hai bisogno di una guida personalizzata per installare una palestra nella tua abitazione, invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it! Cosa aspetti? Fai un salto sul nostro portale CasaOmnia.it e scopri gli articoli adatti alle tue esigenze di arredo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.