fbpx

PIANI DI LAVORO PER LA CUCINA

piani-di-lavoro

PIANI DI LAVORO: INTRODUZIONE

Hai appena acquistato la tua casa nuova e devi arredarla ma tra stili, colori, non sai proprio quale cucina scegliere? Meglio la funzionalità e le comodità o piuttosto l’aspetto estetico? Nella seguente guida ti voglio consigliare quale piano di lavoro della cucina puoi scegliere tenendo conto di pregi e difetti dei vari materiali.

Premesso che il costo di una cucina è proporzionale agli elettrodomestici che vuoi scegliere, anche i materiali e i piani di lavoro possono incidere sulla spesa.

I MATERIALI PIU’ COMUNI

MELAMINICO

Il Melaminico è un materiale economico, resistente e adatto per la costruzione di cucine in stile moderno.

Molto apprezzato come materiale, è usato soprattutto per i piani di lavoro, grazie alla proprietà antigraffio e per la superficie facilmente pulibile. Il materiale plastico con cui è composto il melaminico è malleabile e impermeabile riducendo il rischio di infiltrazioni d’acqua nei bordi a contatto con le pareti.

QUARZO

Il quarzo è un altro prodotto da prendere in considerazione se il tuo budget è un po’ più consistente.

Le caratteristiche del piano di lavoro riassume estetica e qualità:

  • Resistenza ai graffi, alle ammaccature e agli urti. Un piano in quarzo è sicuramente più affidabile del laminato o del granito
  • Il piano in quarzo è antistatico cioè non attira la polvere
  • Richiede una bassa manutenzione, per pulirlo basta un panno morbido acqua e sapone
  • Resistente alle macchie con un occhio di riguardo a sostanze grasse o oleose che possono lasciare degli aloni sulla superficie del top

Grazie ad un’ampia possibilità di decorativi il piano da lavoro in quarzo si presta a cucine di tutti i tipi sempre di alto impatto visivo.

piani-di-lavoro

I MATERIALI PIU’ INNOVATIVI

FENIX

Tra i materiali più innovativi ti segnalo il Fenix. La modernità si respira anche dai materiali.

Se per la tua cucina vuoi un materiale tecnologico questo top fa per te. La caratteristica principale è che piccoli graffi sono termo-riparabili cioè ad esempio passando un ferro da stiro sull’inestetismo del top questo si riparerà tornando come nuovo. L’ampia scelta di colori e tonalità lo rende particolarmente adatto per rinnovare la tua vecchia cucina con un top tutto nuovo oppure.

Lo vedo molto indicato su stili moderni magari realizzando un contrasto cromatico con i pensili e gli elettrodomestici rendendo l’ambiente funzionale e allo stesso tempo accogliente.

CORIAN

Salendo di prezzo puoi raggiungere target di qualità eccelsa con il Corian prodotto che unisce un minerale naturale con un polimero acrilico. I prodotti in Corian permettono il massimo della fantasia permettendo la realizzazione su misura della tua cucina ideale per te. Le specificità del prodotto lo rendono ideale per la realizzazione di piani di lavoro della cucina in quanto è igienico e di facile pulizia.

E’ possibile unire al top altri componenti come lavelli, isole o penisole dando vita ad un arredamento funzionale e dal design unico.

Il Corian viene proposto in centinaia di colori e finiture: dagli effetti più uniformi, a quelli più mossi, fino agli effetti marmo!

DEKTON

Come ultima soluzione ti propongo il Dekton, ideale per grandi cucine. Permette la realizzazione di pezzi di grandi dimensioni, unici, senza tagli o giunzioni per un prodotto bello e duraturo nel tempo.

Il Dekton è una superficie pulita, piacevole al tatto, resistente a tutto ciò che normalmente accade in cucina in anni di utilizzo. E’ il prodotto al momento più innovativo sul mercato!

Esistono diversi colori e diversi effetti, che ricordano anche la pietra.

piani-di-lavoro
LASCIA UN COMMENTO

Se l’articolo è di tuo gradimento, lascia un commento con le tue considerazioni a riguardo.

Infine, se hai bisogno di una consulenza per la scelta del piano di lavoro per la cucina, invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.