fbpx

STILE ETNICO: COME RICREARLO IN CASA TUA?

stile-etnico

STILE ETNICO: INTRODUZIONE

Lo stile etnico è un insieme di motivi e tendenze che evocano segreti di terre lontane, immagini e storie di popoli orientali e africani.

Ethnos è una parola greca antica che significa “popolo”. Lo stile etnico cerca perciò di utilizzare oggetti e accessori che rispecchino inoltre la cultura tradizionale di popolazione lontane.

Infatti, lo stile etnico cerca di combinare nell’arredamento di casa diversi accessori che rimandano a paesi lontani. Infatti, quale modo migliore esiste per farlo se non collezionando souvenir acquistati durante un viaggio in qualche terra esotica?

In questo oltre ad avere un souvenir come ricordo di queste terre lontane avrete anche un accessorio decorativo unico e autentico.

Lo stile etnico quindi, non segue uno schema preciso, ma lascia molto spazio a creatività e ispirazione, dando la possibilità di creare un arredamento unico e inimitabile in ogni casa.

Infatti, questo è lo stile che più di ogni altro lascia spazio alla nostra personalità e ai nostri gusti permettendoci di integrare qualsiasi elemento vorremo e che abbia un significato speciale per noi.

Nato per soddisfare una clientela di intenditori e viaggiatori, oggi appassiona sempre più consumatori. Questo anche grazie alle idee e fusioni degli stili di design che ne hanno permesso l’adattarsi a qualsiasi tipo d’ambiente.

Lo stile etnico quindi lascia molto spazio a creatività e ispirazione, dando la possibilità di creare un arredamento unico ed inimitabile in ogni cosa. Tanti sono gli elementi d’arredo per chi vuole dare alla propria casa uno stile etnico: dai mobili ai tappeti, dai letti ai divani, dagli accessori all’oggettistica varia.

ARREDAMENTO

Nell’arredamento in pieno stile etnico la componente principale che caratterizza i complementi di arredo è il legno, spesso in combinazione con tinte ricavate dai colori della natura.

Infatti, le decorazioni, effettuate con colori chiari rimandano a fantasie floreali o astratte. Inoltre, in alcuni casi viene utilizzata una pittura dorata, all’orientale.

Oggi, oltre all’inserimento di elementi decorativi in casa, lo stile etnico si caratterizza per il mix di influenze e contaminazioni capaci di creare in qualsiasi ambiente un’atmosfera colorata calda ed elegante dal sapore esotico.

L’arredamento etnico non è facile da riproporre totalmente all’interno di tutta la casa e molto spesso si esprime in singole stanze o in piccoli angoli dell’abitazione, creando un vero e proprio “melting pot” d’influenze culturali differenti. Una delle caratteristiche principali dello stile etnico è infatti la varietà di atmosfere ricreate in casa, che cambiano in base alle terre da cui prendono spunto.

stile-etnico

COLORI E MATERIALI

I veri protagonisti dello stile etnico sono i materiali e i colori. Bandito il bianco, benvenuti colori caldi e colori scuri come il giallo, l’arancione, il rosso, il marrone, il verde e il nero. Questi colori, infatti, si fondono insieme per dare vita a quell’atmosfera calda e solare di terre lontane.

Tra i materiali più indicati per un arredamento etnico sia per i pavimenti che per i complementi troviamo il legno teak. Tra i pregi di questo legno la sua durezza e l’incredibile colore caratterizzato da sfumature che vanno dal nero al verde bruno.

Oltre al legno, altri materiali consigliati per l’arredo in stile etnico sono le canne di bambù, la terracotta, la pelle, il rattan e fibre naturali.

ACCESSORI

Le stanze di una casa etnica si colmano di accessori magicamente indispensabili, come vasi, soprammobili, quadri e candele.

Sono infatti i piccoli dettagli e i complementi d’arredo a fare la differenza e a regalare alla vostra casa etnica un’allure speciale che profuma di incenso e gelsomino.

Infine, non potranno mancare cuscini colorati e tessili con motivi tribali, da disporre sia su un divano color crema che da disporre sul pavimento.

Arricchite poi la vostra casa etnica con tappeti in corsa, sculture lignee e in ferro, vasi in ceramica smaltata e mobili intarsiati dalle venature calde. Per quanto riguarda l’illuminazione, optate per lampade con paralumi in carta di riso e lanterne dai riflessi ambrati.

CONSIGLI DI ARREDO

Non sarà affatto semplice arredare la vostra cucina in stile etnico. Questo principalmente per via delle notevoli differenze culinarie e abitudinarie delle nostre culture. La miglior ricetta per ottenere un risultato d’arredamento riconoscibile sarà una buona dose di fusione di colori, tanto da far sembrare tutto quasi caotico seppur in ordine.

Per i mobili etnici della cucina, fondamentale sarà l’inserimento di una credenza in legno con elementi di decorazione in ceramica che ricordano lo stile di arredamento asiatico.

Invece, per una camera da letto in stile etnico dovrai giocare molto con la fusione di culture e con le varie sfumature di colore e atmosfere che abbracciano evocazioni di stili differenti.

Infine, per la zona giorno ti consigliamo di dare largo spazio a divani, poltrone e pouf molto bassi in pelle o in tessuto, impreziositi da tanti cuscini colorati con fantasie tribali o forme geometriche. Dove possibile, seleziona pavimenti e complementi in teak scuro creando contrasto con i colori forti delle pareti o dei tendaggi colorati ma dal tessuto leggero.

Infine, fanno la loro degna figura anche tendaggi che ricordano le case etniche o grandi tappeti e addobbi alle pareti, in piena armonia con le case etniche.

stile-etnico
LASCIA UN COMMENTO

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un commento con le tue considerazioni!

Infine, se hai intenzione di rivoluzionare la tua casa e arredarla seguendo i dettami dello stile etnico, ma non sai da dove partire o hai bisogno di un consiglio personalizzato, non esitare a inviare una mail a valeriadesign@casaomnia.it!

Ti risponderemo al più presto per guidarti nella scelta dei complementi d’arredo che più soddisfano le tue esigenze di gusto! Fai un salto sul nostro portale online CasaOmnia.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.