fbpx

STILE INGLESE: ARREDO BRITISH

stile-inglese

STILE INGLESE: INTRODUZIONE

Se vuoi conferire alla tua casa un’aria familiare e calda, arredare in stile inglese è la scelta giusta. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche di questo stile.

Sei una persona chic ed elegante e vuoi dare lo stesso tocco anche alla tua casa? Pensa, allora, allo stile inglese: caldo, familiare e davvero unico.

Questo stile, inoltre, si differenzia in 3 diverse categorie come lo stile inglese moderno, classico e country. Tutti in pieno sapore anglosassone ma diversi tra loro.

Arredare in stile inglese significa dare un tocco british alla propria vita, fare diventare la tua dimora un vero e proprio focolare accogliente. Un posto un po’ fuori dal tempo ma che parla di te.

Vediamo quali sono le caratteristiche di questo stile d’arredamento.

CARATTERISTICHE

Quando pensiamo allo stile inglese la nostra mente immagina subito un ambiente fatto di mobili in legno scuro molto classici e antichi. Ovviamente, lo stile inglese non è solo questo.

stile-inglese

COLORI

Prima cosa è bene cominciare a parlare di colori. Infatti, tutti i mobili in questo stile sono fatti di legno, solitamente frassino, noce e ciliegio, quindi scuri lasciati al naturale con venature.

Questo significa che potrai sbizzarrirti con i tessuti dei divani, tende e carta da parati all’inglese per dare quel tocco personale alla tua dimora. Anche i tessuti, comunque, devono seguire lo stile british ed essere, quindi di tonalità calde o con fantasie in tartan a quadri.

ELEMENTI FONDAMENTALI

Inoltre per una casa in pieno stile anglosassone non puoi fare a meno di alcuni elementi fondamentali.

Carta da parati e boiserie: una carta da parati romantica e floreale, anche su una sola parete, daranno subito l’allure british che serve alla tua casa. Oppure puoi optare per le boiserie in legno di noce;

Caminetto: se hai la fortuna di possederne uno, rivestilo di marmo bianco e decoralo con un bel parascintille in ferro battuto;

Orologio a pendolo: l’orologio a pendolo, magari a colonna, in legno e vetro con pendolo in ottone è un accessorio che non dovrebbe mai mancare;

La vetrina: il servizio di tazze, piatti in porcellana e i bicchieri di cristallo faranno un vero figurone esposti nelle tradizionali vetrine inglesi;

Ritratti di famiglia: cornici rotonde, ovali in legno o in metallo dorato, che racchiudono le foto di famiglia daranno subito una sensazione di calore all’ambiente.

Cassettiera o consolle: se hai un ingresso non devi farti mancare una consolle o una cassettiera bombata, con maniglie in ottone, e in legno scuro.

Arredare in stile inglese, comunque, significa soprattutto fare del salotto la stanza principale, il vero pezzo forte. Qui è dove vivrete la maggior parte della giornata e dove passerete pomeriggi con amici e parenti a bere del tea, come tradizione inglese vuole.

Infatti, questa stanza sarà la più ricca, quella che non sembrerà mai vuota, arredata con gusto e classe.

Se possiedi un ufficio o una stanza studio sarà necessario arredarla con mobili di legno scuro non troppo importanti. La cucina, invece, può essere sia interamente in legno che in muratura con colori neutri.

stile-inglese

STILE INGLESE MODERNO

L’arredamento stile inglese è tornato di grande tendenza perché rieditato in differenti versioni. Infatti, le atmosfere e il mood tipico di un cottage o di una residenza anglosassone sono fonte di ispirazione anche per la case più moderne.

Inoltre, la cui base dello stile inglese è sempre piuttosto classica. Infatti è da realizzare con mobili dall’aspetto vissuto e antico, ai quali però si possono aggiungere complementi, come sedie e lampadari, dalle linee più contemporanee.

Lo stile inglese moderno punta infatti molto sull’aspetto elegante, caratteristica dei mobili classici, ma al tempo stesso semplice, così come impone il moderno. Può in parte somigliare a quello country anche se si differenzia da questo, più rustico, per puntare su un effetto più chic e delicato.

Per questo i colori sono molto sobri e delicati, come il beige e il marrone. A questo stile affascinante non si sottrae neanche il bagno, come quello proposto nella collezione English Mood da Minacciolo.

La zona bagno è infatti pensata come punto d’incontro fra l’eleganza tipica del classico e il comfort contemporaneo. Il design che arricchisce il legno rende ogni mobile funzionale senza inutili eccessi nel decoro.

STILE INGLESE CLASSICO

Se si è legati alla tradizione e si amano le linee classiche, l’arredamento stile inglese classico è la scelta più appropriata.

È importante però tenere a mente che nello stile inglese classico i colori sono fondamentali e che queste devono essere accostate a particolari color oro. Per creare poi un’atmosfera ancora più accogliente ed elegante, sarà sufficiente inserire nell’ambiente un’illuminazione calda e il gioco è fatto.

Ma arredare la casa in stile inglese classico non significa darle un’aura austera. I pochi e selezionati pezzi, potranno essere alternati con mobili dallo stile meno marcato in modo da creare un contrasto di sicuro effetto.

Inoltre, tra i complementi tipici per arredare la zona giorno in questo stile ci sono: divani, rigorosamente di vera pelle “capitonné” consumata, vetrinette, ecc.

stile-inglese

STILE INGLESE COUNTRY

Gli arredi british sono molto semplici, in genere realizzati in legno, solitamente di frassino, e tinti di color crema o panna. Tra le varie declinazioni di questo stile, quella più informale è l’arredamento stile inglese country con il quale si possono creare ambienti confortevoli e vintage.

Inoltre, nell’arredare la casa nel più classico stile country inglese bisognerà prestare attenzione anche alla scelta dei colori e degli accessori. Per esempio per la zona giorno i divani dovranno avere una solida struttura in legno e imbottiture comode realizzate con tessuti a righe oppure con motivi floreali.

L’arredamento per la cucina sarà chiaro e lo stile indiscutibilmente campagnolo e si potranno adottare anche soluzioni in muratura, molto affascinanti e di grande calore.

Infine il vero segreto per realizzare un puro stile country inglese è dare alla casa un’atmosfera vissuta. Lo stile inglese, per esempio, è perfetto per arredare la cucina che dovrà essere molto grande e interamente in legno.

Come il rovere massiccio del modello Sandy di Arrex, per esempio, che ha uno stile country sottolineato dall’effetto invecchiato-recuperato. I pensili in stile inglese hanno le ante in vetro e i piani di lavoro sono realizzati in sassi tagliati.

Infine, tocco di classe, l’accostamento della pittura colore blu mirtillo con la chiara tonalità del legno della cucina, per un’atmosfera unica e di rara eleganza.

LASCIA UN COMMENTO

Se hai trovato l’articolo interessante, lascia un commento con le tue considerazioni in merito.

Infine, se hai bisogno di una consulenza personalizzata per inserire lo stile inglese, in una delle sue varianti, all’interno della tua casa, invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.