fbpx

VENTILATORE DA SOFFITTO: VANTAGGI

ventilatore-da-soffitto

VENTILATORE DA SOFFITTO: INTRODUZIONE

Hai mai pensato ad installare un ventilatore da soffitto con luce per sostituire i lampadari? In questo articolo parleremo dei vantaggi che si possono ottenere, in estate ma anche in inverno, installando un ventilatore da soffitto dotato di luce.

In estate si sa, il nemico numero uno è indubbiamente la calura estiva, l’afa insopportabile che ti avvolge rende le giornate estive insopportabili.

Per tutti coloro che non gradiscono l’aria condizionata, un ventilatore da soffitto può essere un grandioso alleato e una valida alternativa al classico lampadario.

Questi particolari apparecchi infatti, assolvono contemporaneamente a due compiti specifici: ventilare ed illuminare. A differenza dei lampadari che svolgono una mera funzione d’illuminazione, i ventilatori riescono con disinvoltura sia a dare luce ad un ambiente che a rinfrescarlo.

Ma non solo, l’inversione del loro moto di rotazione permette anche un ottimizzazione dei consumi energetici in inverno.

Questo succede perché vengono sfruttate le regole base della termodinamica. Infatti, l’aria calda tende a spostarsi sempre verso l’alto, invertendo il moto di rotazione delle pale, si rende possibile una spinta inversa dell’aria riscaldata facendola tornare verso il pavimento.

Con questo metodo si ha una nuova ridistribuzione del calore nelle parti basse della stanza, rendendo più efficienti i caloriferi impegnati nel riscaldamento. Qui lo schema che ne riassume il funzionamento:

ventilatore-da-soffitto

DOVE COLLOCARLI

I tre ambienti in cui troviamo maggiori benefici e quindi vantaggi sono:

  • La camera da letto;
  • Il soggiorno;
  • La cucina.

CAMERA DA LETTO

Un ventilatore da soffitto collocato in camera da letto è indubbiamente il miglior alleato che possiamo avere durante l’estate. Il piacevole spostamento d’aria che offre durante le ore notturne ci aiuterà a combattere l’afa estiva senza particolari ripercussioni fisiche.

Inoltre, gran parte dei modelli, dotati di telecomando ad onde radio, permettono di temporizzare lo spegnimento in modo da spegnere l’apparecchio quando non più necessario.

Se installato in camera è fondamentale approfondire anche l’aspetto “rumore“. Un ventilatore con un motore rumoroso infatti mal si inserisce in un contesto dov’è imperativo avere quiete e silenzio.

Fortunatamente anche questo è stato previsto. Infatti, in genere ogni ventilatore ben progettato ha come peculiarità l’assenza di rumorosità durante il funzionamento.

Ma non è tutto, alcuni modelli hanno anche un’apposita funzione “sleep” che garantisce il massimo comfort durante la fase di sonno. Infatti, un ventilatore da soffitto con luce ottimizzato in termini di rumorosità non deve emettere nessun rumore di fondo.

ventilatore-da-soffitto

SOGGIORNO E CUCINA

In soggiorno ed in cucina invece è importante considerare anche l’aspetto illuminazione. In questi due ambienti è necessario valutare la potenza della luce in relazione alla grandezza della stanza al fine di ottenere la giusta quantità di luce.

Anche la presenza di barriere sono elementi da tenere in considerazione durante la valutazione.

Sembra scontato ma spesso si tende a sottovalutare la grandezza dell’oggetto in connessione con la grandezza dell’ambiente dove verrà collocato. In una stanza di 25 mq, un ventilatore da soffitto di 50cm di diametro, si perderà nell’ambiente facendo sfumare del tutto la componente d’arredo.

E’ fondamentale, infatti, che il ventilatore abbia misure proporzionate all’area, solo in questo modo sarà possibile sfruttarlo del tutto sia a livello funzionale che a livello estetico.

Infine, in presenza di un locale molto spazioso è buona regola prevedere una doppia installazione, con due ventilatori, magari sincronizzati con lo steso telecomando.

VANTAGGI

VANTAGGI CON IL CALDO

L’organismo umano reagisce ai normali cambiamenti climatici quotidiani mantenendo in equilibrio la temperatura cutanea attraverso la contrazione o la dilatazione dei vasi sanguigni.

Quando invece il calore aumenta oltre i normali standard, si mettono in moto altri meccanismi che accelerano lo scambio di calore tra l’individuo e l’ambiente.

La miglior soluzione per favorire tali meccanismi consiste nel creare un movimento d’aria attorno al corpo.

Se sottoposta a ventilazione, la nostra epidermide ci permette infatti di dissipare in modo naturale il calore in eccesso.

Chi, infatti, non ha mai provato nelle notti estive a rigirarsi nel letto senza riuscire a prender sonno a causa dell’afa e dell’elevata temperatura? Notti dopo le quali siamo rallentati, irritabili e affaticati per tutto il giorno seguente?

Il rimedio è semplice: un ventilatore da soffitto è in grado di produrre una gradevolissima brezza rinfrescante che facilita un sonno ristoratore.

Inoltre, un ventilatore da soffitto è anche in grado di migliorare l’efficacia dei condizionatori!

Combinati con un ventilatore da soffitto, gli impianti di condizionamento possono operare a regimi più bassi, riducendo il consumo energetico.

L’aria condizionata infatti, in mancanza di una buona circolazione, può trasformarsi in una vera e propria arma a doppio taglio provocando una serie di disturbi.

VANTAGGI CON IL FREDDO

Infine, andiamo a vedere come un ventilatore da soffitto migliora l’efficienza e riduce le spese di riscaldamento.

Le tipologie di ambienti con soffitti alti sono molto numerose, loft e appartamenti d’epoca, capannoni industriali, palestre, chiese, teatri, hangar, magazzini, biblioteche, etc.

Quando questi ambienti vengono riscaldati, l’aria calda sale velocemente verso l’alto stratificandosi e creando tra il pavimento e il soffitto una notevole differenza di temperatura.

Il calore tende inoltre a disperdersi verso l’esterno uscendo dalle vetrate, dalle falle delle coibentazioni e dagli infissi delle finestre.

Il termostato del riscaldamento, rilevando una carenza costante nella temperatura necessaria ad altezza d’uomo, sottopone l’impianto ad un superlavoro con conseguente spreco di energia e denaro.

Ovunque si riveli una differenza termica tra il pavimento ed il soffitto eccedente i 3° C, l’unica soluzione consiste nell’installazione di uno ventilatore da soffitto che permette di tenere la temperatura uniforme anche ad altezza d’uomo.

Il risparmio economico in termini di consumi è così evidente che il costo di un impianto di ventilatori da soffitto, si ammortizza durante i primi anni di funzionamento.

ventilatore-da-soffitto
LASCIA UN COMMENTO

Se hai trovato l’articolo interessante, lascia un commento con le tue considerazioni a riguardo!

Infine, se hai bisogno di una consulenza personalizzata nella scelta e nella messa in posa del tuo ventilatore da soffitto, invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.