fbpx

VERANDA: CONSIGLI PER ARREDARLA

veranda

VERANDA: INTRODUZIONE

La veranda è un ambiente esterno, un prolungamento della propria abitazione, tipico delle case in campagna. Ma come sfruttare questo spazio esterno? Il modo migliore è allestire un outdoor all’insegna del comfort e del relax. Infatti, se vivi in una villa, in una casa unifamiliare o anche in un piccolo appartamento al piano terra, perché non progettare una veranda?

Crea il tuo ambiente e personalizzalo: uno spazio dove godere del sole e delle belle giornate, un angolo di pace dove leggere un bel libro e trascorrere del tempo con i tuoi ospiti. Per essere accogliente e confortevole, arredalo con gusto, fai spazio a fiori e piante fai in modo che sia un’ambiente luminosissimo!

VERANDA APERTA

Di solito la veranda aperta consiste in un’area coperta da una tettoia in corrispondenza del portone d’ingresso. Arredare una veranda aperta in maniera poco curata, con mobili che non si adattano bene al contesto, renderebbe meno piacevole il primo impatto con la tua casa. E sappiamo tutti quanto sia importante il primo impatto per un visitatore! L’ideale sarebbe riprendere i colori della facciata nei dettagli dell’arredo, a piccoli tocchi. Ad esempio, se il portone è verde, potresti scegliere dei cuscini dello stesso colore per le poltroncine.

Una veranda aperta è un ambiente della casa esposto alle intemperie, per cui occhio ai materiali: dovranno essere adatti agli spazi esterni, così non rischierai che si rovinino dopo pochi mesi.

Un altro grande classico per decorare una veranda aperta è l’uso del verde, perciò riempila di piante! Fai attenzione però che le piante crescano all’esterno, in modo tale da dare veramente la sensazione di vivere in campagna.

veranda

VERANDA CHIUSA

Possiedi una veranda chiusa e hai bisogno di arredarla al meglio? Allora il discorso si fa decisamente più complesso! Non stiamo più parlando di un ambiente che precede l’ingresso, ma di una stanza in più a tutti gli effetti: un vero e proprio prolungamento della casa.

In questo caso l’arredo dovrà essere più in armonia con quello degli interni. Fai attenzione ad utilizzare troppo i contrasti, rischi che il tuo ambiente diventi poco equilibrato. Se l’ambiente è ben isolato e non rischi infiltrazioni di pioggia o vento, l’arredamento per verande chiuse non è poi tanto diverso da quello di una qualsiasi altra stanza della casa!

Se la tua veranda chiusa è di dimensioni ridotte ti consigliamo di privilegiare colori chiari e tinte unite: questi piccoli accorgimenti, oltre alla luce, moltiplicheranno otticamente le dimensioni dell’ambiente. Di cosa hai bisogno per allestire la tua veranda chiusa?

ATTENZIONE AI COLORI

Se la tua veranda coincide con l’ingresso della tua abitazione, è ancora più importante che trasmetta un’atmosfera calda e accogliente. Opta per uno stile colorato: anche se preferisci il bianco, scegli però con cura i dettagli. Prediligi le tonalità del rosso e del giallo per le sedute e i cuscini. Rendono l’ambiente più familiare e trasmettono calore.

La veranda, a differenza della terrazza, è un ambiente coperto, e puoi sfruttarla anche nei giorni di pioggia e di vento. Per valorizzare, però, il fatto che rimane comunque un ambiente esterno dell’abitazione, arredala con oggetti in legno che richiamino la natura, anche nei colori.

AREA RELAX

Se il tuo ambiente non è molto grande e non vuoi organizzare pranzi o cene all’esterno, puoi servire qui il dolce. Tu e i tuoi ospiti potete rilassarvi in veranda.

Crea un angolo di pace. Arreda la veranda con divani, sempre da esterno, e un grande ombrellone per ripararsi dal sole e dal caldo. Se scegli le tonalità chiare, l’ambiente apparirà ancora più luminoso: se scegli arredi voluminosi, prediligi il bianco. Puoi sbizzarrirti con i particolari e optare per cuscini colorati.

MATERIALI CONSIGLIATI

Se ami sfruttare la veranda al primo sole, puoi pensare di chiudere l’ambiente lateralmente. Per non perdere luminosità e godere dell’ambiente esterno, soprattutto se la tua veranda s’affaccia su un grande giardino, scegli di realizzare pareti in vetro. Questa soluzione contribuisce a creare un’atmosfera molto suggestiva anche di sera, quando le luci dell’esterno si rifletteranno internamente.

Per ripararti dal sole ed avere un ambiente sempre fresco, puoi scegliere la soluzione più classica: mettere delle tende. Morbide, leggere, in lino o in cotone.
Un’idea esteticamente interessante se il tuo ambiente è delimitato lateralmente da un piccolo muretto, sopra il quale hai un’apertura verso l’esterno.

Alla classica veranda chiusa con un soffitto in muratura, puoi preferire soluzioni diverse. Puoi optare per una copertura in legno. Trasmette più calore e dà la sensazione di essere in campagna o in montagna. Arredala con divani e poltrone in vimini, ideali per l’esterno, e opta per tavolini bassi per creare un’interessante zona outdoor.

Per illuminarla, non potendo scegliere di incassare dei faretti nel soffitto, opta per apparecchi alle pareti o lampade da terra.

veranda
LASCIA UN COMMENTO

Se l’articolo ti è piaciuto, lascia un commento con le tue considerazioni a riguardo.

Infine, se hai bisogno di una consulenza personalizzata per arredare i tuoi spazi esterni, invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.