fbpx

BLU DI PRUSSIA: ARREDARE CON STILE

blu-di-prussiablu-di-prussiablu-di-prussia

BLU DI PRUSSIA: INTRODUZIONE

Ogni colore ha una storia, quella del blu di prussia risale agli inizi del 700 quando venne scoperto a Berlino e successivamente impiegato come tintura per le divise del regno di Prussia (da qui il nome).

Si tratta di un blu scuro inteso ed elegante, da sempre amato dai pittori che ne hanno fatto largo impiego. Pensiamo al “periodo blu” di Picasso, interamente dedicato a questo particolare ed eccentrico colore.

Ad oggi gli usi che se ne fanno sono diversi ed il più in voga al momento è quello di usarlo come colore d’arredo per dare carattere e brio alle proprie abitazioni.

Una delle soluzioni più comuni per chi vuole utilizzare il blu di prussia per le pareti della casa, è quella di optare per il classico schema del 3+1, ovvero 3 pareti bianche e una colorata, in modo tale da non appesantire troppo la stanza ma trasmettere comunque un carattere deciso e personalizzante. Si tratta di un colore sofisticato ma al contempo molto intenso per cui è importante imparare a gestirlo e contrastarlo con colori più neutri.

SIGNIFICATO

Il blu di prussia, come tutte le tonalità di blu, è in grado di veicolare forti emozioni di calma e tranquillità. Infatti sempre più spesso viene utilizzato più con questa funzione terapeutica piuttosto che per la sua bellezza.

Se utilizzato con parsimonia e se si riesce a trovare il giusto equilibrio tra colore delle pareti, degli arredamenti e di eventuali tessuti, allora sarete in grado di creare un’atmosfera unica e veramente confortevole. In caso contrario, questo colore potrebbe addirittura rendere pesante l’ambiente e guastare l’atmosfera che aveva intenzione di creare.

Il consiglio è di consultare un esperto di design che possa consigliarvi con cognizione di causa le giuste proporzioni per rendere il vostro ambiente perfetto.

blu-di-prussia

CONSIGLI DI ARREDO

Andiamo a vedere come può essere sapientemente impiegato questo colore per dare una sensazione di pace e serenità al tuo ambiente.

ZONA GIORNO

Il blu di prussia è molto utilizzato anche nei soggiorni, soprattutto se ampi e luminosi e se dispongono di corredi di legno o anche di uno spazio quasi totalmente tendente al bianco.

Se dipingere le pareti di questo colore può sembrare una scelta troppo azzardata, si può iniziare con dei complementi d’arredo. Se impiegato come tessuto, ad esempio, può dare nuova vita a cusicni, sedie, divani e di conseguenza all’intero soggiorno.

Anche se sono la camera da letto e il soggiorno le camere comunemente viste come “idonee” ad accogliere questa particolare colorazione, e sempre più frequente la scelta del blu di prussia anche per cucine e bagni. Il motivo è semplice, spesso questi due luoghi vedono come colore dominante il bianco, per cui spezzare con colore intenso ed avvolgente come il blu di prussia può aiutare a rendere questi ambienti più accoglienti. Inoltre è un colore legato all’acqua e all’igiene e si combina bene ai tipici effetti in metallo sparsi per la cucina.

ZONA NOTTE

È molto indicato per la zona notte poiché, come sappiamo, il blu in tutte le sue tonalità e sfumature tende a conciliare la calma e il relax. Anche qui la scelta migliore sembra essere quella di dipingere una sola parete in modo tale da preservare la luminosità della stanza ma aggiungendo al contempo un tocco di stile sofisticato e personale.

Per quanto riguarda il pavimento, l’abbinamento perfetto è con il parquet, a contrastare la “freddezza” del blu donandogli un rinnovato calore.

Potrebbe essere interessante e suggestiva l’idea di inserire degli specchi per creare effetti di luce notevoli.

ABBINAMENTI MIGLIORI

Si tratta di un colore di grande personalità che se abbinato nel modo corretto può contribuire a creare una fantastica armonia visiva in casa. Permette abbinamenti un po’ più arditi se accostato a colori come il giallo o l’arancione o abbinamenti più discreti se accostato al bianco o a nuance naturali della terra. Il nostro consiglio è abbinarlo ad un verde intenso.

Inoltre, può essere interessante abbinare il blu di prussia a tessuti o elementi d’arredo particolari, in modo da giocare con i colori e creare contrasti molto interessanti. Tutto questo per dare ai propri ambienti un tocco di eleganza e classe, molto in linea con i dettami di questo magnifico colore.

blu-di-prussia
Modern interior of living room with armchairs on white flooring and dark blue wall .emptry room ,3d rendering

CODICE RGB

Il colore blu di prussia, con codice colore esadecimale #003153 è una sfumatura scuro di blu-turchese. Nel modello di colori rgb #003153 (R:0, G:49, B:83). Nel sistema di colori HSL #003153 ha una tonalità di 205° (gradi), 100% di saturazione e chiarezza del 16%.

LASCIA UN COMMENTO

Se hai trovato l’articolo interessante, lascia un commento con le tue considerazioni a riguardo.

Infine, se hai bisogno di un consiglio personalizzato per l’inserimento del Blu di Prussia all’interno del tuo arredo, invia una mail a valeriadesign@casaomnia.it!

, , , e cameretta dei bambini. Scala colori ral, e migliori abbinamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.